KTM presenta la nuova 1290 Super Adventure S

Tecnologia, prestazioni, design, elettronica: sono questi i punti dove i tecnici di Mattighofen hanno concentrato maggiormente l’evoluzione della 1290 Super Adventure S, che si affaccia al 2021 completamente rinnovata e omologata Euro 5. Vi diciamo com’è fatto il nuovo modello, vi mostriamo le foto e vi diciamo quanto costa

1/15

KTM 1290 Super Adventure S 2021

1 di 7

Sono passati 8 anni da quando KTM ha presentato la 1190 Adventure e da allora i tecnici della Casa di Mattighofen non si sono mai fermati nell’evoluzione del modello. Oggi siamo arrivati alla terza generazione, sviluppata attorno al bicilindrico LC8 a V di 75° da 1.301 cc.

La nuova KTM 1290 Super Adventure S vanta una ciclistica aggiornata che migliora la distribuzione dei pesi e l’agilità. Rispetto alla versione precedente il cannotto di sterzo è stato arretrato di 15 mm, mentre il motore è stato riposizionato all’interno del telaio. Il forcellone è stato allungato, a vantaggio della stabilità e della trazione.

Nuovo anche il telaietto posteriore, che grazie a misure riviste ha consentito di ridurre l’altezza della sella. Il pilota viene accolto a bordo da un innovativo serbatoio da 23 litri con tappo per il rifornimento “key less”.

La nuova sella, realizzata in due parti, prevede che la seduta del pilota sia regolabile di 20 mm in altezza e offre maggior comfort nei lunghi viaggi. Anche la posizione del manubrio e delle leve è personalizzabile, a vantaggio della corretta triangolazione tra pedane, sella e manubrio.

Particolare attenzione è stata data alla protezione aerodinamica, con il nuovo cupolino sviluppato in galleria del vento dotato di parabrezza regolabile e le sovrastrutture del serbatoio che deviano l’aria e l’acqua dalle gambe del pilota. Tutta nuova anche la strumentazione, con display TFT da 7”.

1/8

KTM 1290 Super Adventure S 2021

Una delle principali novità della nuova KTM 1290 Super Adventure S è l’adozione di serie del sistema ACC (Adaptive Cruise Control). Sviluppato in collaborazione con Bosch, questo sistema utilizza un radar posizionato sotto il faro anteriore che regola automaticamente la distanza rispetto ai veicoli che precedono. La distanza di sicurezza può essere impostata su cinque livelli tramite il nuovo blocchetto a manubrio.

Il controllo di trazione è stato aggiornato e risulta meno invasivo rispetto alla versione precedente. Novità per il 2021 è la possibilità di installare come optional la modalità di guida Rally, che va ad aggiungersi ai riding mode di serie Rain, Street, Sport e Offroad. Tutti i settaggi della moto sono gestibili attraverso il nuovo display TFT da 7”, che presenta menu più rapidi e pratici nonché infografiche più chiare, per indicare in modo leggibile le varie opzioni della moto.

Il quadro strumenti si trova sopra un vano portaoggetti dal design rinnovato, completo di presa di ricarica USB. Per interagire con il nuovo display, la moto dispone di blocchetti a manubrio completamente rinnovati che offrono una nuova e più agevole esperienza d’uso. Più pratici i nuovi pulsanti a selezione rapida e i preferiti, che permettono di modificare le impostazioni a loro abbinate durante la marcia, mentre il pilota resta concentrato sulla strada.

Nuova anche la Connectivity Unit che consente di associare comodamente lo smartphone via Bluetooth, per gestire facilmente le telefonate in ingresso, la play list musicale e la navigazione (a pagamento) tramite l’app KTM My Ride.

1/15

KTM 1290 Super Adventure S 2021

Il bicilindrico LC8 a V di 75° da 1.301 cc omologato Euro 5 è il cuore della 1290 Super Adventure S. In grado di erogare 160 CV e 138 Nm di coppia, si presenta con un peso sulla bilancia inferiore di 1,6 kg rispetto alla versione precedente grazie a carter motore più sottili e un nuovo circuito dell'olio. Il motore respira attraverso il doppio collettore di scarico dal disegno aggiornato che si unisce al terminale dal design inedito. Il cambio realizzato da Pankl è stato migliorato e consente cambi di marcia più rapidi e precisi, specialmente quando si usa il Quickshifter+ (optional). Nuovi i pistoni e l’impianto di raffreddamento, composto da un nuovo scambiatore acqua/olio e due nuovi radiatori posizionati lateralmente, che deviano il calore dalle gambe del pilota e facilitano l’estrazione dell’aria attorno al motore.

Come per le precedenti versioni gli intervalli di manutenzione sono previsti ogni 15.000 km. Novità anche per la gestione del cornering-ABS, dell’ABS Offroad e del Traction Control, tutti gestiti dal Motorcycle Stability Control, il controllo della stabilità della motocicletta sensibile all’angolo di piega sviluppato in collaborazione con Bosch.

1/15

KTM 1290 Super Adventure S 2021

Sulla 1290 Super Adventure S 2021 la nuova piattaforma inerziale 6D adotta due diversi dispositivi di controllo: uno per lo slittamento della ruota posteriore e l’altro per il calcolo dell’angolo di inclinazione, ciascuno con i propri dati e logiche di intervento. La stessa piattaforma inerziale analizza il comportamento del pilota e gestisce la nuova generazione di sospensioni WP Apex dotate di Semi-Active Technology (SAT) e migliorate rispetto alla versione precedente grazie a nuove valvole elettromagnetiche che controllano costantemente i flussi dell’olio all’interno della forcella e del monoammortizzatore.

Tra le novità introdotte da WP per il modello 2021 figura il Suspension Pro package, un pacchetto di settaggi aggiuntivi (a pagamento) che alle tre regolazioni dello smorzamento idraulico previste di serie (Comfort, Street e Sport), aggiunge la modalità Advance (permette di personalizzare finemente lo smorzamento idraulico della forcella e del monoammortizzatore), la modalità Auto (regola automaticamente il comportamento delle sospensioni in base allo stile di guida del pilota e al terreno), la modalità Offroad (consente di guidare in fuoristrada con una setting ideale). Tra le opzioni incluse nel pacchetto Pro c’è anche la possibilità di gestire la funzione "anti-dive” attivandola o disattivandola a piacimento, di regolare il precarico del mono su 10 livelli o di scegliere fra tre opzioni preimpostate (High, Standard, Low).

I palati più fini possono poi acquistare il pacchetto a pagamento Tech Pack, che comprende il Rally Pack con riding mode Rally (che consente di regolare su nove livelli l’intervento del controllo di trazione), il Suspension Pro Package, il Quickshifter+, la regolazione della coppia del motore in fase di rilascio (Motor Slip Regulation), l’Hill Hold Control per facilitare le ripartenze in salita e la luce di stop adattiva in caso di frenata di emergenza. Il Rally Pack e il Suspension PRO package possono essere acquistati separatamente.

1/15

KTM 1290 Super Adventure S 2021

  • Nuova ergonomia: nuovo serbatoio, sella ribassata e nuove sovrastrutture
  • Ciclistica più compatta, nuovo telaietto posteriore e forcellone più lungo
  • Distribuzione dei pesi ottimizzata: agilità e comfort maggiori
  • Elettronica di nuova generazione: ACC & MTC sensibile all’angolo di piega aggiornato
  • Display TFT da 7” più intuitivo: accessibilità ottimale
  • Interruttori a manubrio di nuova progettazione
  • Connectivity Unit migliorata
  • Motore LC8 da 1.301 cc aggiornato: 160 CV e 138 Nm
  • Sospensioni WP semiattive di nuova generazion
  • Nuovi pacchetti elettronici a pagamento: Suspension PRO, Rally Pack e Tech Pack
1/7

KTM 1290 Super Adventure S 2021

La KTM 1290 Super Adventure S 2021 sarà disponibile presso i concessionari a partire da marzo 2021 al prezzo di 19.200 euro c.i.m.

Prezzi di listino "chiavi in mano", ottenuti aggiungendo al prezzo di listino "franco concessionario" le spese per la messa in strada, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

KTM1290 SUPER ADVENTURE S 2021
TIPO MOTORE Bicilindrico 4T a V di 75°
CILINDRATA 1.301 cc
ALESAGGIO X CORSA 108 x 71 mm
POTENZA 160 CV a 9.000 giri/min
COPPIA 138 Nm a 6.500 giri/min
RAPPORTO DI COMPRESSIONE 13,1:1
AVVIAMENTO/BATTERIA Elettrico / 12V 11,2 Ah
TRASMISSIONE 6 rapporti
ALIMENTAZIONE Keihin (corpi farfallati da 52 mm)
DISTRIBUZIONE 4 valvole per cilindro / bialbero DOHC
LUBRIFICAZIONE In pressione con 3 pompe Eaton
OLIO MOTORE Motorex, SAE 10W-50
TRASMISSIONE PRIMARIA 40:76
TRASMISSIONE FINALE 17:42
RAFFREDDAMENTO A liquido
FRIZIONE PASC antisaltellamento, comando idraulico
GESTIONE MOTORE Centralina Keihin con RBW e ACC (Adaptive Cruise Control)
CONTROLLO TRAZIONE MTC (cornering, 4 riding mode, disinseribile) CO2 134 g/km
CONSUMO CARBURANTE 5,7 l / 100 km
TELAIO Traliccio in acciaio al Cromo-Molibdeno, verniciatura a polvere
TELAIETTO Alluminio, verniciatura a polvere
MANUBRIO Alluminio, biconico, Ø 28 / 22 mm
FORCELLA WP SAT (Semi-Active Technology), Upside-Down Ø 48 mm
REGOLAZIONI Semiattive
MONOAMMORTIZZATORE WP SAT (Semi-Active Technology)
REGOLAZIONI Semiattive, precarico a regolazione elettronica
ESCURSIONE ANT./POST. 200 / 200 mm
FRENO ANTERIORE Due pinze radiali Brembo a 4 pistoncini, dischi Ø 320 mm
FRENO POSTERIORE Pinza Brembo fissa a doppio pistoncino, disco Ø 267 mm ABS Bosch 10.3 ME (combinato, cornering e con modalità OFFROAD disinseribile)
RUOTE ANT./POST.Fuse in alluminio, 3.50 × 19"; 5.00 × 17"
PNEUMATICI ANT./POST. 120/70-ZR19; 170/60ZR17
CATENA X-Ring 525
SILENZIATORE Terminale in acciaio inox
INCLINAZIONE CANNOTTO 24,7°
AVANCORSA 109,2 mm
INTERASSE 1.557 mm ± 15 mm
LUCE A TERRA 223 mm
ALTEZZA SELLA 849 / 869 mm
CAPACITÀ SERBATOIO 23 litri circa / 5 litri riserva
PESO A SECCO circa 220 kg

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli