di Beppe Cucco
- 22 September 2020

Yamaha Tricity 300 scooter ufficiale del Giro-E

Nel mese di ottobre, sulle strade più belle del Giro d’Italia, si terrà il Giro-E, evento dedicato alle eBike. Per l’occasione Yamaha metterà a disposizione una flotta di 7 Tricity 300, vestita con una livrea dedicata

1/16

Il Giro-E è l'appuntamento destinato al mondo dell'e-bike, che andrà in scena su alcune delle più belle strade del Giro d’Italia dal 4 ottobre al 25 ottobre. Il nuovo Tricity 300 di Yamaha sarà lo scooter ufficiale dell’evento! Per l’occasione la filiale italiana di Gerno di Lesmo della Casa di Iwata metterà a disposizione una flotta di 7 Tricity 300, vestita con una livrea dedicata all'evento.

Questo il commento di Andrea Colombi, country manager di Yamaha: "Yamaha Motor, che fa dell'innovazione e della visione ad ampio raggio sul futuro i propri punti di forza, ha deciso di diventare partner del Giro-E per sottolineare il proprio impegno di oggi, e soprattutto di domani, nella mobilità in maniera trasversale. Yamaha ha inventato gli EPAC (Electrically Power Assisted Cycles) alla fine degli anni 80 e oggi è leader nel mercato globale nella produzione di motori per bici a pedalata assistita , con numeri e contenuti in continua crescita".

Tra i prodotti Yamaha il Tricity 300 (qui tutto quello che c’è da sapere sul modello), scooter guidabile con patente B compiuti i 21 anni di età, va ad aggiungersi alla gamma 2020 dei veicoli dedicati all’utilizzo urbano e la caratteristica principale di questo nuovo scooter a tre ruote è quella di condividere il layout dell’avantreno con Tricity 125 e con la Niken. Il sistema di sospensione/sterzo LMW-Ackerman presenta un parallelogramma e una sospensione anteriore cantilever con due steli montati all'interno delle ruote anteriori. A spingere il nuovo Tricity 300 è il motore Yamaha Blue Core, un monocilindrico 4 tempi SOHC di 300 cc, 4 valvole, raffreddato a liquido.

1/14

Yamaha Tricity 300

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli